Paradiso

12.

La prima volta che sono stato in America è stato nel gennaio 2000. Certo a Pittsburgh è stato proprio un imprinting con tutti i crismi quello che mi è capitato l’ho scoperto dopo. Lo so che il 2000 non sarebbe previsto in questa storia ma è comunque parte della mia storia americana un prequel come dicono i cinematografari se volete e allora dirò anche di alcune faccende viste accadute pensate a proposito dei viaggi del 2000 che fa anche molto millenarista new age epocale etc.. La benzina costava 80 centesimi di $ al gallone nel gennaio 2000 mi sembrava impossibile mi pareva un’inequivocabile prova della potenza di questo favoloso paese in Italia a quel tempo la benzina costava probabilmente attorno alle 2000 lire AL LITRO e qua andavi alla pompa (io no io non ho mai avuto una macchina fino a quando sono arrivato in Connecticut un posto in cui non è possibile vivere senza macchina cioè certo sarebbe possibile vivere senza macchina ma si dovrebbe riportare l’intero stato al tempo della casa delle sei nazioni indiane di cui parla Manituana) ma andavi alla pompa e con pochi spiccioli facevi il pieno poi è cambiato l’assurdità è che la propaganda del cartello che sosteneva WB ha convinto gli americani che si doveva inevitabilmente andare in guerra per la benzina e il prezzo invece continuava a salire certo non solo per la benzina le weapons of mass destruction la libertà e tutte quelle altre cazzate per convincere i patrioti e rassicurare i furbi categorie che si trovano sempre a sostenere i burattinai per ragioni che sono ovvie ma difficilmente neutralizzabili. Il mio primo giorno in America siamo atterrati io e L. quella dei primi post nevicava in un modo che non avevo mai visto accadere nei miei primi 35 anni in Italia e nei pochi altri paesi europei dove ero stato la neve arrivava dai lati non dal cielo arrivava dai lati sbilenca sembravano palline quelle che ti spari dalla cannuccia vuota della bic quando sei alle elementari e non hai schiavitù elettroniche solo oggetti poveri e tutta la tua immaginazione ovviamente la neve arrivava di sbieco picchiava sul suolo e non ristava schizzava via sembrava animata la neve spesso nel nord America non si lascia andare alla propria leggerezza no come molte altre cose persone associazioni si comporta

come un’arma d’offesa e tu subisci quelle offese e a volte come nel caso della neve sbilenca di Pittsburgh ti spazzoli la testa e i vestiti con una mano e se ne va altre volte invece non ti alzi più e rimani a terra in un lago di sangue polvere detriti macerie e disperazione dei sopravvissuti. Adesso la benzina costa circa $4.00 dipende dallo stato e dalla pompa e l’ultima cosa che mi veniva in mente quando andavo alla pompa della benzina per rifornire la mia Taurus SE blu del1999 che stava cadendo a pezzi e aveva bisogno di attenzioni certosine infinite inani nonetheless l’ultima cosa che mi veniva in mente era quanto fosse potente questo stato sempre più incontrollabile e incontrollato se non dal denaro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...