Travagliato, anni settanta

2

L’Unità: sveglia della domenica mattina, seguita da lunghe tediose discussioni, incomprensibili per lo più. Mamma e a volte papà (rare: il suo motto era: tanto ognuno rimane della propria idea, inutile discutere) pro/contro estranei — col tempo, meno estranei. Sorprese, anche, a volte: Malagn coetaneo di fratello (“Malpelo si chiamava così perché aveva i capelli rossi; ed aveva i capelli rossi perché era un ragazzo malizioso e cattivo, che prometteva di riescire un fior di birbone”). Ma lui, Antonio Malagni, detto come il padre Malagn (pratica provinciale consueta, quella di tradire i nomignoli di padre in figlio e di madre in figlia) non aveva nulla del malpelo, a differenza del Verga.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...