Resultanze in merito alle aspettative di un candidato in Italianistica. Parte II

Sembra proprio sia arrivata l’ora di partire. Stamattina, come molte altre, mi sono riproposto di godermi per l’ennesima volta la pace del campus dalla terrazza del Free Speech Movement Cafè. La situazione era ideale: cielo con qualche nube, fresco primaverile tipico della zona, nessun* all’orizzonte data la fine del semestre e l’inizio, proprio oggi 14 maggio, (genetliaco materno, tra le altre cose), della cosiddetta Intersession: che significa niente lezioni, orario delle biblioteche ridotto, e sparizione assoluta della popolazione studentesca, in parole povere. Invece, non sono nemmeno riuscito a sedermi, che un benedetto scoiattolo, insistente come un fondamentalista cattolico o un ambientalista californiano, ha continuato a richiedere il suo pezzo di Morning Bun, che non avevo alcuna intenzione di condividere. Dopo pochi secondi me ne sono andato: l’ho preso come un “you are overstaying your welcome” rimbrotto.

Magari ha ragione, lo scoiattolo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...