Un viaggio che non promettiamo breve

wm1_viaggio_no_tav_cover_zerocalcareUn viaggio che non promettiamo breve di Wu Ming 1 è un tunnel geognostico nella storia e nella geografia della val Susa. È una galleria di cristallo che parte dal Monte Musinè, arriva in Europa e ritorna, parte dal movimento No Tav, arriva a Fra Dolcino e Margherita per poi tornare nei secoli di lotta XX e XXI dell’era neoliberista.

Un viaggio che non promettiamo breve è un tunnel geognostico che non invade, non deturpa, non umilia, ma informa, accompagna, chiarifica. A differenza del  gemello malefico indesiderato, questo tunnel è cauto e rispettoso.

Un viaggio che non promettiamo breve è un tunnel geognostico che rifrange le voci e i volti  del movimento No Tav, voci e volti di tutti i colori e di tutti i toni, eccezionalmente immortalati in copertina da Zerocalcare, a differenza del gemello malefico che sembra avere  una sola voce ed un solo pensiero.

Un viaggio che non promettiamo breve, come il Cyrano di Guccini, ha atteso tutti coloro “con il naso storto, signori imbellettati” e, intingendo la propria penna nel loro orgoglio, li ha toccati e squalificati.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...