Etichettato: Karl Kraus

L’aspra stagione


Nel 1991 ebbi la fortuna di assistere ad uno spettacolo straordinario, un allestimento imponente, in una città ed un luogo storico: il Lingotto di Torino. Luca Ronconi, allora direttore del Teatro Stabile del capoluogo piemontese, mise in scena, una scena davvero strabiliante, Gli ultimi giorni dell’umanità, opera-fiume sulla prima guerra mondiale scritta da uno dei più acuti geni d’inizio Novecento: il saggista e giornalista Karl Kraus. Il movimento durava quasi quattro ore. Gli spettatori potevano decidere di assistervi dall’interno, per così dire, oppure da una tribuna laterale da cui si poteva osservare ogni gesto. Continua a leggere